Niccolò Bettarini accoltellato: fermati due italiani e due albanesi

Sono due italiani e due albanesi i ragazzi fermati con l’accusa di aver accoltellato Niccolò Bettarini, figlio di Simona Ventura e dell’ex calciatore Stefano.
Uno di loro è legato alla curva dell’Inter. Si tratta di un ragazzo di poco più di vent’anni, raggiunto da un provvedimento di Daspo negli anni scorsi e, durante l’interrogatorio di ieri, avrebbe negato di aver colpito Bettarini nei pressi della discoteca Old Fashion.
Gli altri fermati sono un altro italiano e due albanesi mentre sono in corso accertamenti di natura amministrativa per un provvedimento del questore Marcello Cardona riguardante il locale. L’accusa per i fermati è di tentato omicidio. Niccolò Bettarini non è in pericolo di vita, nonostante sia stato raggiunto da alcune coltellate. L’operazione che ha portato ai provvedimenti di fermo sarà illustrata in una conferenza stampa alle 11 in questura a Milano.