Imprenditore stanzia fondo maternità: 50 mila euro a disposizione delle dipendenti che fanno figli

C’è chi licenzia e c’è chi promuove le donne che decidono di avere figli. E’ proprio l’iniziativa di un imprenditore di Padova che vuole incentivare alla maternità, stanziando in un fondo ad hoc 50mila euro per garantire un aumento di stipendio alle dipendenti che tra il 2018 e il 2019 fanno figli.

“Otto dipendenti su dieci qui sono donne. Tutte le volte che tornano dalla maternità, io le vedo lavorare meglio, più felici e sicure. Fare figli fa bene al lavoro”, afferma Luigi Sposato presidente della Eurointerim Spa.

L’agenzia per il lavoro di Sposato, dopo un piccolo arresto è tornata a crescere e ora ha un fatturato di 100 milioni. Nel caso in cui il fondo funzionasse Sposato ipotizza di poter stanziare nuore risorse. L’imprenditore alla Stampa spiega: “Lo so cosa pensano i maligni”. “Ma io non credo che sia il tipo di contratto a favorire la ripresa dell’occupazione e neppure il precariato”. E’ il contrario qui l’economia è ripartita. E’ innegabile”. E mentre c’è chi stenta ad assumere all’Eurointerim lavorano 150 persone in 40 filiali sparse sul territorio.

“Per Eurointerim – afferma Luigi Sposato riferendosi al contributo economico ma anche ad altre iniziative aziendali – è fondamentale l’attenzione verso le risorse umane e la conciliazione dei tempi casa-lavoro, ai fini del miglioramento del clima aziendale e familiare. Quest’anno nel mese di maggio i dipendenti hanno ricevuto un premio aggiuntivo pari al doppio della normale mensilità ed è stato inoltre istituito un fondo per incentivare la maternità in azienda”.