Tragica morte in montagna: si lancia nel vuoto con la tuta alare ma si schianta al suolo

Un tragico incidente si è verificato quest’oggi a Belluno. Un uomo si è lanciato da una cima dell’Agordino, munita del particolare “scafandro” con la tuta alare, ma qualcosa è andato storto e si è schiantato al suolo.
La vittima è un base jumper inglese di 48 anni, Haggarty Robert Noman, nato nel Regno Unito, avrebbe compiuto 49 anni il 20 luglio prossimo.
L’uomo era alloggiato al Rifugio Monti Pallidi di Canazei, insieme ad un gruppo di 25 amici che condividevano con lui la passione per il volo in tuta alare.