Scopre di avere il cancro in seguito ad una caduta a 10 anni: muore dopo 2 anni

Stava giocando a cricket quando ha avuto un banale incidente. Il protagonista di questa triste storia è Marcus Richmond che dopo essere finito in ospedale ed aver effettuato accertamenti di routine ha scoperto di essere malato. I medici hanno tentato di tutto per far sì che guarisse senza però riuscire a salvargli la vita.

Il ragazzo è morto a 12 anni, dopo aver combattuto per 2 il cancro. Dopo essersi fatto male mentre giocava con i suoi amici è stato portato in ospedale a causa di un braccio rotto, ma gli esami condotti hanno dimostrato che in realtà c’era qualcosa di ben più grave di una frattura: Marcus aveva un cancro alle ossa. Si trattava di un osteosarcoma, un cancro raro osseo, che purtroppo era molto esteso.

«Hanno scoperto che si era già diffuso ai suoi polmoni e Marcus ha iniziato otto mesi di chemioterapia quasi immediatamente», ha raccontato la madre, come riporta Metro. Sembrava che la situazione migliorasse, ma tornando da un viaggio la mamma ha notato il braccio del figlio gonfio: il cancro era tornato e Marcus ha dovuto sottoporsi a nuovi cicli di chemioterapia.«Dopo due cicli di circa cinque settimane ciascuno, i medici ci hanno chiamato e ci hanno detto che la chemioterapia non funzionava più e che non c’era nient’altro che potevano fare per mio figlio», ha concluso in lacrime. Il ragazzo è morto dopo una lotto estenuante contro la malattia, ma ha sempre mantenuto il sorriso anche quando gli è stato amputato il braccio fino alla spalla.