Affonda traghetto in Indonesia: centinaia i dispersi

A causa del maltempo le unità di soccorso stanno avendo difficoltà a ritrovare i 166 pessegeri di un traghetto che è affondato nel lago di Toba nell’isola di Sumatra in Indonesia.

L’imbarcazione che trasportava passeggeri, motociclette e auto, era sovraffollato per questo motivo non è giunto a destinazione.

Per ora solo 18 persone sono state salvate e una è stata confermata morta, una donna. In realtà non è chiaro quante persone ci fossero dentro, non erano stati distribuiti ne i biglietti ne fatto un elenco dei passeggeri. Il numero delle persone scomparse è stato stimato grazie solo alle denunce dei familiari.

I soccorsi sono resi difficili dal maltempo e dalle onde causate dal forte vento, ed il capo dell’agenzia di soccorso, Mahler Tamba, ha detto alla Dpa che un gruppo di subacquei sono stati inviati per immergersi nelle acque del lago, profondo fino a 450 metri, per cercare i dispersi, ma non sono riusciti a trovarne ancora nessuno.