Morto noto chirurgo: si era immerso nelle acque del Salento

Un sub ha perso la vita durante il pomeriggio dopo essersi immerso per una battuta di pesca nelle acque antistanti la Torre, a Casalabate.

La vittima è Fabio Lodispoto, noto chirurgo ortopedico brindisino, era insieme ad un amico quando un improvviso malore lo ha colto, proprio mentre si trovava in profondità impegnato nella esplorazione di un relitto, a una profondità di 33 metri.

Inutili i soccorsi: quando l’uomo è stato portato a riva il suo cuore aveva già smesso di battere.