I genitori vengono uccisi dalla malattia, Alice non regge il dolore e muore a 26 anni

Non ha retto al dolore, Alice Signorini, che si è spenta a soli 26 anni dopo aver perso il padre e la madre.

Nel novembre del 2015 è morto il padre dopo una lunga e terribile malattia. Lo scorso dicembre invece se n’è andata la mamma, colpita dal cancro. Lei, giovane, bella e da un futuro brillante, è stata annientata dal dolore.

Una ragazza fragile e sensibile, di soli 26 anni, di Legnano (Verona) che si è trovata senza i suoi due riferimenti principali. Si era tatuata sulla pelle le parole “papà” prima e “mamma”. Pian piano è iniziato il crollo, sia psicologico che fisico, fino all’atto finale.

Gli amici di tutti i giorni non la sentivano da un po’, non rispondeva al telefono. Quindi hanno dato l’allarme. I Vigili del Fuoco l’hanno trovata morta, per cause naturali, nel suo appartamento nel Veronese. Una storia straziante di una famiglia spezzata.