Ragazza scomparsa a Milano: il fidanzato si è suicidato

Continuano le ricerche per ritrovare Sara Luciani, di 21 anni, scomparsa da Melzo, nel Milanese.

in seguito al ritrovamento del 31enne fidanzato della giovane, Manuel Buzzini, impiccato in casa sua, gli inquirenti sospettano l’omicidio-suicidio.

Prima di suicidarsi Manuel, uscito in auto, sarebbe rientrato appiedato e con i vestiti fradici. Le indagini si concentrano lungo il fiume Adda, il canale Muzzae nelle cave adiacenti.

La coppia viveva a Melzo a casa dei genitori di lei.

Alle ricerche, oltre ai vigili del fuoco, partecipano i carabinieri della compagnia di Cassano d’Adda e la protezione civile. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, venerdì sera la 21enne si sarebbe allontanata dalla casa dei genitori a Melzo, dove vive con il fidanzato, e sarebbe uscita con lui a bordo della vettura, di proprietà del 31enne. I vigili del fuoco hanno trovato il paraurti della vettura completo di targa, nei pressi della centrale idroelettrica di Paullo (Milano), lungo le sponde del Canale Muzza.

L’uomo, operaio, si è impiccato nel cortile di via Mantova a Melzo dove abita sua nonna. Il corpo senza vita è stato scoperto sabato mattina. La ragazza, di cui non si hanno più notizie, sarebbe uscita di casa senza telefono cellulare. Ai familiari e conoscenti della coppia, spiegano i carabinieri, non risultano problemi nella relazione tra i due.