Rissa tra immigrati a bottigliate a Porta Nolana: residenti prigionieri in casa

Immigrati che si prendono a bottigliate in strada, residenti tappati in casa per paura di uscire. Succede ancora a Porta Nolana, dove intorno alle 16.30 di oggi c’è stata un’ennesima rissa tra stranieri. Sarebbe iniziata con una discussione tra due africani ma si sarebbe rapidamente estesa coinvolgendo anche gli altri presenti.

Sul posto sono intervenuti una volante della polizia di Stato e una pattuglia della polizia municipale; gli agenti hanno dovuto faticare non poco per riportare la situazione sotto controllo stante la presenza di un centinaio di immigrati. «Ci avevano promesso maggiori controlli ma non è cambiato nulla – si lamentano i residenti – qui resta terra di nessuno».