Lucia muore a soli 19 anni, stroncata da una malattia

Sin da piccolissima ha cominciato la sua battaglia contro la fibrosi cistica, ed oggi, Lucia Bagnarelli, 19 anni, si è spenta nell’ospedale di Metelica, in provincia di Macerata, dove era ricoverata da qualche giorno a causa dell’aggravarsi del suo stato di salute.

La 19enne era in attesa di trapianto e di fare la maturità proprio tra qualche giorno, ma le sue condizioni si sono aggravate ed è stato necessario il ricovero. In ospedale i medici hanno fatto il possibile per aiutarla, ma lo stato di Lucia era ormai disperato e si è spenta nella notte tra mercoledì e giovedì. La ragazza frequentava l’Istituto Professionale a Matelica, la sua malattia non le permetteva di andare in aula come i suoi compagni, non con la stessa regolarità degli altri almeno. Per questo era stato istituito un servizio “a domicilio” quando non ce la faceva a muoversi di casa i professori si recavano a casa sua per spiegarle le lezioni.

La notizia ha scioccato docenti e alunni che hanno voluto ricordarla con un pensiero sui social. Lucia era molto conosciuta e amata, in molti hanno sperato che potesse vincere la malattia. Primi tra tutti la mamma Lolita e il papà Stefano che la saluteranno insieme al fidanzato Alessandro e a tutti i loro cari nella chiesa di Regina Pacis domani alle 16,30.