Usa – Ucciso per errore dalla polizia: la famiglia risarcita con 4 dollari

E’ successo nel 2014: un ragazzo di 30 anni è stato ucciso da un vice sceriffo per errore.

Il giudice dello Stato ha stabilito che alla famiglia spettano 4 dollari di risarcimento. La vittima si chiama Gregory Vaughn Hill, ed aveva 30 anni.

La polizia era stata chiamata perché l’uomo, ubriaco, disturbava i vicini. La giuria ha deciso che l’agente non abbia usato in modo eccessivo la forza e che Vaughn Hill era responsabile della propria morte visto che era ubriaco.