Bambino di 11 anni sparito da casa: il ritrovamento

Mohammed Zubair, il bambino di 11 anni di origine pakistana, era sparito da due giorni da Mirandola (Modena).

Il piccolo è stato rintracciato nella tarda serata di domenica sano e salvo. Il ragazzino si era spostato di alcuni chilometri, dall’Emilia era giunto in Romagna, ma era rimasto in regione. Mohammed infatti è stato riconosciuto mentre era a Comacchio, lungo le coste Ferraresi.

Mohammed è stato riconosciuto grazie alle segnalazioni fatte in tv.

Ora sarà lui a spiegare il perché di questo allontanamento denunciato la stessa sera della scomparsa dagli zii con cui vive da quando il padre è morto, lasciando la moglie da sola con sei figli da accudire in Pakistan.

“Per noi Mohammed è come un figlio, il nostro terzo figlio maschio. È un ragazzino buono e studioso e non ci ha dato mai problemi. Siamo disperati”, aveva spiegato lo zio. Un allontanamento che ha tenuto col fiato sospeso tutti anche perché avvenuto proprio  a cavallo del compleanno del piccolo che ha compiuto 11 anni proprio sabato scorso. Per lui si erano mobilitati decine si persone tra carabinieri, volontari della protezione civile, polizia e agenti dei vari copri municipali, coadiuvati da elicotteri e unità cinofile. Le Ricerche poi erano state allargate alle regioni limitrofe ma fortunatamente l’11enne non si era allontanato di molto.  Nelle ultime ore l’impegno dei soccorritori aveva portato all’individuazione della sua bicicletta rinvenuta vicino alla stazione del paese. Un particolare che aveva spinto tutti a restringere il campo delle ricerche