Prova costume, il 35% degli italiani non ha intenzione di mettersi a dieta

L’arrivo della bella stagione è sinonimo di prova costume. E’ così che parte la corsa contro il tempo per rimettersi in forma e sfoggiare in spiaggia un fisico da urlo.

Non per tutti però. Il 35% degli italiani non ha alcuna intenzione di mettersi a dieta in vista dell’estate indipendentemente dal proprio aspetto. E’ quanto emerge da un recente sondaggio della Coldiretti.

Il 18% degli intervistati, invece, sostiene di essere già in forma e di non aver bisogno di diete. Mentre 1 italiano su 4 (il 27%) ha iniziato una cura dimagrante in vista della bella stagione.

“In linea generale si riscontra una maggiore attenzione nelle scelte alimentari. Nell’ultimo anno, infatti, si è registrata una positiva inversione di tendenza che ha portato a un aumento degli italiani in forma fisicamente sulle spiagge, anche se 4 su 10 sono ancora in sovrappeso o addirittura obesi”, spiega la Coldiretti.

La maggiore consapevolezza a tavola è provata dal fatto che nel 2017 c’è stato un aumento record nei consumi di frutta e verdura. Questa tendenza positiva è però minacciata dal clima ballerino degli scorsi mesi che ha avuto pesanti conseguenze sui raccolti: è sparito dagli alberi un frutto su quattro.