Giovane mamma muore mentre si allena in piscina

Si stava allenando in piscina a Genzano di Roma, comune dei Castelli Romani a sud di Roma, quando Federica Menotti, mamma di 35 anni, è morta. Gli operatori del 118 hanno tentato di rianimarla ma per lei non c’è stato nulla da fare: Federica è stata colpita da un malore.

Su quanto accaduto la procura di Velletri ha aperto un’indagine per cercare di far luce sul decesso improvviso della 35enne.

Nella sua carriera sportiva Federica, si legge sul quotidiano locale online Castelli Notizie, aveva vinto un bronzo nella staffetta 4 x 50 misti ai Mondiali Masters del 2012 che si tennero a Riccione.

La ragazza gareggiava per la Asd Rari Nantes Aprilia, che ha voluto ricordarla così su Facebook: “La rari nantes aprilia si unisce al dolore della famiglia Menotti per la perdita della cara Federica, atleta e persona esemplare. Sarai sempre nei nostri cuori”.