Arrestate due maestre a Parma: maltrattavano i bambini – LE IMMAGINI DELL’ORRORE

Due maestre d’asilo sono state arrestato con l’accusa di maltrattamenti nei confronti degli alunni, bambini tra i tre e i cinque anni. E’ successo a Colorno, nel Parmense.

Secondo l’Arma le vittime terrorizzate erano costrette a subire violenze fisiche e psicologiche e punizioni restrittive.

“Mangia col piatto in mano come un animale”, è stata la frase che una delle due arrestate avrebbe pronunciato a un bambino che aveva disobbedito all’ordine di rimanere immobile.

La Gilda degli Insegnanti, dopo aver appreso della vicenda giudiziaria che vende coinvolti docenti della scuola dell’infanzia di Colorno, chiede “pubblicamente che le autorità inquirenti mostrino i video delle indagini”. Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda di Parma e Piacenza sostiene che “solo guardando le immagini potremo renderci conto almeno parzialmente di cosa è realmente successo a Colorno. E’ anche opportuno che il legislatore indichi espressamente quando una ramanzina o una punizione comminata ad un alunno discolo è legale e quando si sconfina nell’illecito penale”.

“Ricordiamo che – conclude il rappresentante Gilda – anche la giurisprudenza in passato ha precisato che il docente è dotato di poteri autoritativi. Oltre che nella magistratura requirente confidiamo nella magistratura giudicante”.