Marito e moglie uccisi in casa loro a Treviso. E’ caccia ai killer

Le vittime sono un pensionato ed una casalinga, marito e moglie, entrambi 70enni. I due sono stati uccisi nella loro abitazione, in una zona isolata di Cison di Valmarino (Treviso), nei pressi della frazione di Rolle.

A fare la triste scoperta è stata una delle figlie della coppia. Sul corpo della donna vi erano numerose ferite inferte con un corpo contundente e con un’arma da taglio, probabilmente un pugnale, che non è stato ritrovato.

Si esclude l’ipotesi di una aggressione a scopo di rapina, poiché l’abitazione non presenta segni di effrazione e, ad un primo sopralluogo, non mancherebbero oggetti di valore o somme di denaro.

Le vittime sono una coppia senza problemi economici, ma non benestante. La figlia, che si era recata a trovare i genitori, si è insospettita entrando in casa e notando un certo disordine. Così ha cercato i genitori sul retro dell’abitazione, scoprendo i due corpi a terra in giardino, uno distante dall’altro.

I due erano stati visti l’ultima volta in mattinata. Sul posto, oltre al medico legale, è giunto anche il pubblico ministero della procura di Treviso. Le indagini sono condotte dai carabinieri.