Calciatore del Bologna investe con l’auto una 12enne

Bologna una Mercedes ha investito e ferito una 12enne. Subito dopo ha urtato un furgone e si è allontanata a forte velocità, per poi tornare sul luogo dell’incidente. La vettura era del terzino 22enne franco-maliano del Bologna, Cheick Keita, in prestito dal Birmingham, ma alla guida c’era un amico, come confermato dal giocatore. La ragazzina, non in gravi condizioni, è stata dimessa dall’ospedale con 15 giorni di prognosi per un politrauma.

Bisognerà sentire i testimoni per ricostruire l’esatta dinamica. Una ricostruzione della Polizia municipale è che dall’auto, subito dopo l’urto, è scesa una persona per verificare le condizioni della ragazzina e per soccorrerla. La vettura nel frattempo è ripartita ed è tornata dopo un quarto d’ora con Keita.

Quest’ultimo ha spiegato di aver prestato la vettura ad alcuni amici. Uno di loro, poi, sarebbe ritornato per portarlo sul luogo dell’incidente. Se la famiglia della ragazzina farà querela per lesioni, la vicenda sarà di competenza del giudice di pace e se ne occuperà il procuratore aggiunto.