Telecamera nel bagno delle donne in un negozio dʼabbigliamento: denunciato

A insospettire gli addetti alla vigilanza, in un negozio di abbigliamento Palermo, era quell’uomo che entrava e usciva dai bagni sempre alla stessa ora e senza fare acquisti. Così le guardie hanno scoperto che nel bagno delle donne, sotto il lavabo, era stata installata una microcamera per filmare chi andava alla toilette. L’uomo, 52 anni, che rischia fino a 4 anni, è stato bloccato dalla polizia. A casa nel suo pc sono stati ritrovate numerose cartelle.

“Mi piace spiare le donne”, si è giustificato il 52enne, cliente abitudinario del negozio di una grande catena di abbigliamento. A casa i poliziotti hanno scoperto anche filmati in cui era protagonista, a sua insaputa, la moglie. Se il materiale è stato diffuso e ceduto ad altre persone, la posizione dell’uomo, denunciato per “interferenze illecite nella vita privata”, si aggraverebbe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here