Latte in polvere per neonati contaminato da salmonella: coinvolte 83 nazioni

Si allarga l’allarme per i casi di salmonella dovuti a partite di latte in polvere per bambini prodotti dalla Lactalis: le nazioni coinvolte sarebbero almeno 83 e sono state ritirate 12 milioni di confezioni del prodotto. Il ministero della Salute ha tuttavia precisato che nessun lotto del latte contaminato è arrivato in Italia.

Lo scandalo della salmonella che riguarda il gruppo francese Lactalis ha coinvolto 83 paesi, con 12 milioni di scatole di latte in polvere che dovranno essere richiamate. L’ha affermato l’amministratore delegato del gruppo, Emmanuel Besnier, in un’intervista ai media transalpini. “Dobbiamo prendere atto della portata di questa operazione”, ha detto, spiegando che i distributori “ora sanno che tutto deve essere rimosso dagli scaffali”.