Angelo il Ken italiano: “Tutti questi ritocchi non per la notorietà”

L’Italia ha ufficialmente il suo Ken umano. Si chiama Angelo Sanzio, ha 28 anni, viene da Civitavecchia e si è sottoposto a diversi interventi chirurgici “per inseguire la perfezione”. Si tratta di un caso nostrano dopo quello britannico che ha avuto come protagonista Rodrigo Alves, il primo Ken umano che ha speso oltre 500 mila sterline per assomigliare al bambolotto marito di Barbie.

Angelo è stato ospite in esclusiva del salotto di Domenica Live e a Barbara D’Urso ha raccontato il suo percorso di trasformazione e come lo ha affrontato: “Ho rifatto naso, labbra, zigomi, mento e trapianto capelli e ora vorrei rifare i glutei”. Eppure, come dichiara lo stesso “Ken italiano”, non cerca il successo attraverso la chirurgia: “È stato un po’ un fulmine a ciel sereno, perché non ho fatto questi ritocchi per arrivare alla notorietà”.