Salta nell’oceano per fuggire alla polizia ma vicino a lui c’è uno squalo – VIDEO

Zachary Kingsbury si è tuffato nell’oceano per sfuggire a un controllo della polizia, ed ha cominciato a nuotare. Peccato che a poca distanza da lui, che nuotava, c’era anche uno squalo.

L’episodio è avvenuto in Carolina del Nord, negli Stati Uniti, e il protagonista di questa vicenda ha solo 20 anni.

La polizia aveva scoperto che nella sua auto c’era della merce di contrabbando e quando gli è stato chiesto di uscire dalla macchina per una perquisizione, il ragazzo si è tuffato in acqua per far perdere le sue tracce.

Dopo alcune ore il dipartimento di polizia ha mandato un drone sulla zona per perlustrarla e tentare così di trovare il giovane che stava ancora nuotando.
Dalle immagini rilevate dall’alto si può notare come a poca distanza dal ragazzo ci fosse il pericolo imminente di uno squalo che nuotava.
In un comunicato il dipartimento di polizia di Surf City ha informato che il giovane ha nuotato per quasi 1,5 km lungo la costa e che l’operazione di pattugliamento si è trasformata in un’operazione di salvataggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here