Extracomunitari aggrediscono carabinieri a Roma, sette arresti

Guerriglia urbana al quartiere romano del Pigneto: una quarantina di extracomunitari, molti originari del Gambia, hanno aggredito una pattuglia di carabinieri per impedire l’arresto di due pusher. I militari sono stati accerchiati e affrontati fisicamente da alcune persone. C’è stato anche un fitto lancio di bottiglie di birra verso i militari.

Lo scontro è avvenuto nell’isola pedonale della zona, centro della movida capitolina. I sue spacciatori, originari del Gambia, erano stati sorpresi dai militari mentre vendevano dosi di hashish e di eroina. Tra gli altri spacciatori, tutti africani, subito accorsi per impedire il fermo dei due compagni, sette sono poi stati arrestati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here