Litiga con la fidanzata e la picchia: lei cade e muore

Una polacca 30enne, Anita Betata Rzepecka, è morta a Bari in seguito ad un grave trauma cranico provocato da una caduta avvenuta durante l’ennesima lite con il compagno. L’uomo, un 44enne romeno, Marian Sima, l’avrebbe schiaffeggiata violentemente facendola cadere e lasciandola per ore svenuta per terra.

E’ stato fermato per omicidio volontario. Il fatto è avvenuto il 6 luglio, ma è stato reso noto solo dopo l’esecuzione del provvedimento di fermo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here