Grattacielo va a fuoco a Londra, la polizia teme diverse vittime – Foto/Video

L’incendio scoppiato nella notte nella Grenfell Tower nella zona ovest della capitale: 24 piani, abitati da 450-500 persone. 74 le persone ricoverate in ospedale, venti in condizioni critiche. E a decine mancherebbero all’appello. Il sindaco Khan: “Il numero delle vittime salirà”. Duecento vigili impegnati, “per ora l’edificio non crolla”. Un blog degli inquilini denunciava difetti negli impianti di cablaggio e pericoli di incendi.

Si temono altre vittime – Il comandante della polizia Stuard Cundy avverte che il numero delle vittime potrebbe essere anche più alto e in un comunicato scrive: “Posso confermare sei morti, in questo momento, ma questo bilancio potrebbe aggravarsi durante la complessa operazione di recupero che proseguirà per giorni”. La London Fire Brigade fa sapere via Twitter che continuano senza sosta le ricerche di sopravvissuti all’interno del palazzo.

Le fiamme hanno attaccato nella notte 24 dei 27 piani del grattacielo residenziale a North Kensington: l’incendio, per quanto sotto controllo, grazie all’intervento di oltre 200 vigili del fuoco, sul posto con oltre 40 mezzi, non è stato ancora completamente spento.