Biaggi cade in pista, è fuori pericolo

Brutto incidente in moto per il pilota Max Biaggi. Il centauro romano, 46 anni a fine giugno, è caduto mentre si allenava sulla pista del Sagittario, in provincia di Latina, insieme a due giovani piloti del team di cui è manager. Subito soccorso è stato trasportato in eliambulanza al San Camillo, a Roma, in codice rosso per un trauma toracico.

Il bollettino medico

Il pilota è arrivato in ospedale attorno alle 14 ed è stato sottoposto a una Tac e ad accertamenti radiologici, neurologici e clinici durante i quali ha lamentato un «dolore interscapolare». Alle 16 il primo bollettino medico. «Il paziente è arrivato sveglio, cosciente e non ha mai perso conoscenza», ha riferito il direttore del Dea, Emanuele Guglielmelli. Ha «fratture costali multiple» e «un trauma toracico importante» che, essendo «a rischio evolutivo», è «da tenere sotto controllo»: per questo il pilota «sarà ricoverato in rianimazione». Se tutto filerà liscio, ha aggiunto Guglielmelli, ci vorranno «trenta giorni per la ripresa», ma «vista l’incertezza per ora la prognosi è riservata». Annunciando che il prossimo bollettino sarà alle 19, il direttore del Dea ha sottolineato che «la rete regionale del 118ha funzionato perfettamente».