Sesso in stazione in pieno giorno a Barletta: 70enne denunciato

Un uomo di 70 anni, lei 24. Protagonisti di un rapporto orale in pieno giorno nella stazione ferroviaria di Barletta. Una scena che non è passata inosservata agli inquilini di uno stabile che si affaccia proprio di fronte alla struttura e che hanno chiamato la polizia.

Gli agenti della Polfer hanno accertato che il racconto era vero: i due sono stati sorpresi e denunciati per atti osceni. C’è il sospetto che la ragazza, originaria della Romania, volesse portar via dei soldi all’uomo, nelle cui tasche c’erano circa 1.500 euro in contanti.

Gli investigatori non lo confermano ma è probabile che l’uomo sia stato seguito e circuito dalla giovane, che gli avrebbe chiesto soldi in cambio di prestazioni sessuali. Che stavano avvenendo all’interno dello scalo già in passato all’attenzione della polizia ferroviaria, che di recente ha sgomberato alcune famiglie di rom che avevano stabilito qui la loro dimora.