Assalti armati ai tir, blitz e arresti dei Carabinieri: sgominata banda – Video

Circa 100 Carabinieri sono impegnati, dalle prime luci dell’alba, in un blitz nei confronti di un gruppo criminale dedito agli assalti armati ai tir a Bari e nelle zone limitrofe. Quindici le ordinanze emesse dalla Procura della Repubblica: 10 persone sono finite in carcere e 2 ai domiciliari. Per altre 3 è scattato l’obbligo di dimora. Le indagini, condotte dalla Compagnia di Modugno e coordinate dai magistrati baresi, hanno riguardato diversi episodi di furti e rapine ai danni di autotrasportatori i quali, minacciati con armi, venivano rapiti per poi essere liberati nelle campagne dopo che il mezzo era stato svuotato della merce. L’operazione di questa mattina è condotta con l’ausilio di elicotteri e unità cinofile.

Le indagini sono scattate a marzo 2015 e hanno visto la collaborazione di alcune ditte di trasporto merci. La banda, attraverso l’attivazione di ‘jammer’, riusciva a disattivare gli antifurti satellitari dei veicoli da rapinare. Quindi i malviventi li affiancavano costringendo i conducenti ad abbandonare i mezzi portati poi in zone isolate per essere svuotati del carico. Gli autisti, legati, bendati e inbavagliati, venivano infine abbandonati in aree lontane dai centri cittadini. Gli inquirenti sono riusciti a ricostruire almeno 6 colpi messi a segno dalla banda. Sequestrata, complessivamente, refurtiva per 1 milione di euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here