Incidente a Sarmeola, sbatte contro il muro di un negozio e muore a 26 anni

Una giovane vita tragicamente stroncata a 26 anni. Una scena straziante, quella presentatasi intorno alle 3.50 a testimoni e soccorritori in via della Provvidenza a Sarmeola di Rubano, dove ha perso la vita in un incidente stradale Chiara Bonetto, giovane di Arlesega di Mestrino, dipendente della catena di fast food Mc Donald’s.“

«Alle 6.30 ero già in piedi, dovevo accompagnare la sorella di Chiara alla fermata dell’autobus per andare a scuola, dopo mezz’ora quacuno ha suonato al campanello di casa. Non aspettavamo nessuno a quell’ora del mattino, eravamo pronti per uscire». Ma alle 7 di ieri davanti al cancello di casa il papà Stefano Bonetto si è trovato davanti due carabinieri. E quella che fino a quel momento era cominciata come una normalissima giornata, fatta di impegni e routine, si è offuscata in un istante. Negli occhi dei genitori, papà Stefano e mamma Bertilla, e della sorella diciannovenne è sceso il buio, e nel cuore si è fatto strada il più terribile dei dolori: Chiara non era a casa, Chiara non aveva dormito da una sua amica, come spesso le capitava di fare quando faceva tardi. Chiara era morta in un incidente stradale. «Mi hanno detto che correva – racconta il papà – ma non aveva alcun motivo di farlo. Oggi (ieri, ndr) non doveva lavorare, era di riposo dal suo turno al McDonald’s di Rubano».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here