Uomo di 50 anni morto per sospetto caso di meningite

Un uomo di 50 anni è morto nell’ospedale di Vibo Valentia a causa di un’infezione da meningococco. L’uomo, Giuseppe Iannazzo, titolare di un ristorante a Lamezia Terme, era stato ricoverato 15 giorni fa nel reparto di rianimazione ed era stato successivamente trasferito nell’unità di Malattie infettive di Vibo. Nonostante le terapie a cui è stato sottoposto, Iannazzo è deceduto venerdì ma la notizia si è appresa soltanto ora.

“Al momento – ha però spiegato il direttore generale dell’Asp di Catanzaro, Giuseppe Perri – non c’è alcun allarme. Il numero di casi di infezione da meningococco registrati nella provincia di Catanzaro, e in generale in tutta la Calabria, rientra assolutamente nella media annuale nazionale”.

Perri ha assicurato che “subito dopo che è stata riscontrata la presenza del batterio, è stata attivata la profilassi antibiotica per tutte le persone venute a contatto con il paziente, compresi i medici”.