“Sconti di Natale”, negozio napoletano espone signorine in lingerie

Mettere ragazze ben svestite in vetrina per pubblicizzare capi di biancheria intima è un metodo che di tanto in tanto stanno adottando i commercianti di tutto il mondo negli ultimi anni. Ma non è certo, e forse per fortuna, usuale. E’ successo anche ieri sera, a Pomigliano, dodici chilometri a est di Napoli. Nella zona più centrale della ciittadina ieri sera un commerciante di un negozio di abbigliamento ubicato a pochi passi da piazza Primavera ha fatto mettere in vetrina due manichini umani, due ragazze ventenni messe in bella mostra in mutande e reggiseno o con un corpetto bianco.

Le reazioni del web sono state le più diverse. Per strada la gente si è fermata incuriosita. C’è chi è rimasto sdegnato e chi invece contento per quei particolari “sconti di Natale”.