Si dimenticano il cambio della guardia in Ucraina: sergente muore congelato nel bosco

Li ha aspettati, a lungo e sicuro che – prima o poi – sarebbero arrivati. Invece nessuno si è presentato. Così è morto congelato un militare, poiché i suoi commilitoni hanno dimenticato di sostituirlo al posto di guardia nel bosco. È accaduto a un sergente ucraino, il cui corpo è stato rinvenuto il 4 dicembre dalle milizie separatiste di Lugansk. Ad annunciarlo il loro portavoce il maggiore Andrej Marochko come riportato da alcuni media.

Il corpo del ragazzo, deceduto per ipotermia, è stato identificato come D. Mischishin.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here