L’Alaska e il mistero del mostro marino – Video


Che Nessie si sia “trasferita” dalla Scozia all’Alaska?

È il timore di alcuni abitanti di Firebaks, dopo che nelle acque del China River è stata avvistata una strana sagoma, sinuosa e allungata, che ha fatto subito ipotizzare alla presenza di un “mostro” sullo stile di quello di Loch Ness.

Il video è stato pubblicato per la prima volta sulla pagina Facebook dell’Alaska’s Bureau of Land Management e da lì si sono scatenate le ipotesi più fantasiose: dal mostro marino – appunto – allo squalo di acqua dolce, fino all’alligatore.

L’Alaska Department of Fish and Game ha subito calmato le acque, dando una spiegazione molto semplice e credibile al fenomeno: con grande probabilità si tratterebbe di una lunga lama di ghiaccioformatasi attorno a una cima staccatasi dal pilone del ponte.

Niente sorella di Nessie, quindi, anche se a giudicare dai commenti postati sotto al video non tutti credono alla spiegazione più razionale.