Facebook annuncia per errore la morte degli utenti, tra questi anche il fondatore Zuckerberg


A causa di un bug, diversi utenti di Facebook sono stati dichiarati morti sul social networks, attraverso la funzione che trasforma il profilo in una pagina commemorativa. Tra questi, anche il fondatore Mark Zuckerberg.

«Si tratta di un terribile errore che abbiamo immediatamente risolto», ha commentato un portavoce della società. Al momento non è chiaro cosa abbia attivato il bug né quanti siano gli iscritti coinvolti.