Orrore a Sassari – Brucia viva la moglie dopo averla massacrata di botte


Una donna di 66 anni di Sassari, Angela Doppiu, è stata uccisa dal marito, Nicola Amadu, di 67, all’ingresso della loro villetta in località Trunconi, nell’immediata periferia di Sassari, lungo la strada per Ittiri. Dopo una lite violentissima, l’uomo – secondo una prima ricostruzione – ha colpito la moglie con calci e pugni e una volta a terra l’ha cosparsa di benzina e l’ha arsa viva.
Subito dopo l’assassino ha chiamato uno dei figli e la polizia che lo ha arrestato. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Sassari.