Veronica Panarello mostra un volto di sé che gela il sangue – Video


Un video choc mandato in onda Quarto Grado mostra Veronica Panarello in un presunto stato confusionale durante un colloquio in carcere con i periti incaricati dal giudice, su richiesta dell’avvocato Villardita che difende la donna, di valutarne la salute mentale.La donna nelle immagini è irirconoscibile. In studio l’avvocato di Davide Stival, Daniele Scrofani commenta le immagini: “L’ho sempre sostenuto in maniera forte durante tutto il processo, l’ho pure sfidata in aula dandole del tu ed invitandola a dire la verità” – ha detto il legale di Davide Stival – “sale sulla sedia, si copre con il giubbotto e dice di sentire freddo … come se stesse seguendo un copione … ciò mi porta a concludere in modo assolutamente certo che la sua è finzione”. Nell’incontro con i periti la Panarello, secondo la difesa di Stival, avrebbe simulato anche alcune allucinazioni.

I medici che l’hanno esaminata hanno di fatto confermato la piena capacità di intendere e di volere. “Andrea?! C’è Andrea? No! No! Andrea no!”, grida nel video, la Panarello chiamando in causa anche il sucoero Andrea Stival. Per l’accusa si tratterebbe di una “finta pazzia” che di fatto non ha influenzato le scelete dei magistrati che hanno condannato la donna a 30 anni di carcere per l’omicidio del piccolo Loris.