“Obama e Renzi illegali”, cosa c’era sulla loro tavola


“L’utilizzo di un marchio Vermentino messo sulla tavola della cena alla Casa Bianca da unproduttore californiano”, tuona Pili, “è un atto vietato da tutte le leggi europee e dagli stessi accordi tra Stati Uniti e Europa. Accettare questa vergognosa farsa della cena di Stato significa avallare un illecito che potrebbe minare alla radice la tutela del Vermentino di Sardegna e di Gallura, gli unici che potevano essere venduti e serviti con quel nome. In base all’art. 7 dell’accordo Ue-Usa sui vini attualmente in vigore, quel vino non poteva essere servito in una cena di Stato e tanto meno commercializzato negli Stati Uniti”.

Improbabile che Renzi si lamenti presso la Casa Bianca per questo presunto illecito, ma tant’è.