In fila per baciare il capoufficio: donne costrette a farlo ogni mattina – Foto

In fila dalle 9 alle 9.30 del mattino per baciare in bocca il capo ufficio: è il singolare rito cui sono costrette, ogni mattina, le impiegate di una azienda cinese del distretto di Tongzhou, a Pechino. Le foto e il video choc del «saluto» al boss, diffusi sabato dalla televisione pubblica cinese Cctv sul suo blog Sina Weibo, sono diventati virali con oltre 11 milioni di clic in un solo giorno. La compagnia, che costruisce macchine per la produzione artigianale della birra, non si è scusata. Ha anzi spiegato che il particolare saluto serve a cementare la coesione – «come i pesci con l’acqua» – e a «promuovere la solidarietà». Il capo ufficio, riferiscono i media cinesi, ha aggiunto di aver copiato l’idea da una società americana. Quanto alle dipendenti, avrebbero tutte accettato di buon grado il rito, tranne due che hanno preferito dimettersi.

Su Weibo, il Twitter cinese, gli utenti si sono indignati. «E un pervertito», si legge in un messaggio. «Ne vale davvero la pena per un po’ di soldi?», si domanda un altro. «Sono molestie sessuali istituzionalizzate», ha denunciato la Federazione delle donne cinesi.