Ordinanza di divieto di mangiare carni e derivati del latte per il rischio carbonchio

Il Sindaco del Comune di Randazzo, paese in provincia di Catania alle falde dell’Etna ha emesso una ordinanza con divieto assoluto di consumare carni provenienti da quella zona, nè latte o derivati, perchè sono stati censiti casi di carbonchio ematico in alcuni animali; l’ordinanza è stata emessa in via precauzionale in quanto la malattia evolve come setticemia e può essere fatale.

2016-10-16-photo-00000039Nonostante sia utile divulgare la notizia, i rischi sono limitati per il consumatore di carne; soggetti più a rischio sono gli allevatori degli animali e i veterinari in quanto il contagio avviene tramite contatto con le spore della carcassa dell’animale, e comunque occorrono delle condizioni predisponenti per ammalarsi. Importante è certamente stare attenti a non toccare e mangiare erbe, funghi o prodotti raccolti nelle zona dove sono presenti carcasse di animali infetti, che possono avere contaminato il terreno circostante.