Italia, il ct Ventura rimanda a casa Graziano Pellè


Non sono bastate le pronte scuse di questa mattina. Costa caro a Graziano Pellè il gesto di stizza avuto nei confronti del ct Ventura subito dopo la sostituzione durante il match contro la Spagna: il centravanti è stato infatti escluso dagli azzurri in vista della partita di domenica contro la Macedonia. Pellè, cui viene contestato un “atto irriguardoso” nei confronti del ct, non è salito sul pullman che ha portato gli altri azzurri a Vinovo.

schermata-2016-10-06-alle-22-45-08IL COMUNICATO DELLA FIGC

Pronta la nota della federazione: “Il Commissario Tecnico Gian Piero Ventura, d’intesa con la FIGC, ha deciso di escludere il calciatore Graziano Pellè dalla lista dei convocati per la gara con la FYR Macedonia in programma domenica 9 ottobre a Skopje, per il comportamento irrispettoso tenuto al momento della sostituzione durante la gara di ieri con la Spagna. Far parte della Nazionale comporta infatti la condivisione di valori e l’assunzione di atteggiamenti consoni alla maglia azzurra, a cominciare dal rispetto nei confronti dello staff, dei compagni di squadra e dei tifosi. Il calciatore farà ritorno oggi nel proprio club di appartenenza”.