Grande Fratello Vip, il caso Bettarini-Russo agita le acque e interviene anche il Governo


Un caso scottante agita le acque del “Grande Fratello Vip” e, scavalcando le pareti della casa, ha scatenato un putiferio su social e giornali, arrivando a coinvolgere persino il governo. Al centro le confessioni di Stefano Bettarini nel corso di una chiacchierata notturna con Clemente Russo. L’ex calciatore ha raccontato di amanti passate e tradimenti, con commenti pesanti da parte del pugile. Simona Ventura ha querelato entrambi mentre il ministro della Giustizia, Orlando, ha chiesto al Dap verifiche per le espressioni misogine e omofobe di Russo.

Dal momento che Russo è un atleta in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre, il ministro ha chiesto al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di valutare, la conformità allo statuto deontologico del Corpo e la compatibilità con le istanze di tutela dell’immagine dell’Amministrazione penitenziaria.

Il “fattaccio” è avvenuto qualche giorno fa, quando Bettarini si è lasciato andare con il pugile in un racconto a base di avventure amorose, amanti vere o presunte e tradimenti che ha coinvolto molte persone al di fuori della casa. I commenti non sono mancati e se dentro, tra i concorrenti, nessuno è al corrente di quanto accaduto, fuori la situazione è diventata incandescente. Simona Ventura, che all’epoca dei fatti raccontati da Bettarini era sposata con l’ex calciatore, ha incaricato il proprio avvocato di agire per vie legali per tutelare i propri diritti e quelli dei suoi figli. Al contempo ha pubblicato su Instagram una foto dei figli con solo la didascalia “NOI”, quasi a voler far quadrato sulla propria famiglia.

E se sui social, i fan della trasmissione si sono scatenati in commenti (il più delle volte feroci nei confronti di Bettarini e Russo), anche le principali testate di informazione hanno affrontato il caso. Per i due sportivi si prospettano momenti molto caldi.