Immigrato investe un poliziotto e lo trascina per strada, le condizioni dell’agente sono gravissime


La polizia stava conducendo un’azione antidroga in provincia di Como. Il ricercato, un marocchino, era stato individuato dal poliziotto all’interno di un’auto. Così insieme ad un collega ha cercato di bloccarlo in una strada di periferia. L’agente per fermare il marocchino ha aperto la portiera dell’auto, dichiarandolo in arresto e “invitandolo a scendere dall’auto”.

A quel punto l’uomo ha premuto sull’acceleratore e ha trascinato con se l’agente. Il quale è stato trovato a due metri dal punto di partenza, in fin di vita. Ora è all’ospedale di Como e si spera che possa superare i momenti critici che sta vivendo in rianimazione.

Il marocchino, invece, ha fatto perdere le sue tracce. L’auto è stata ritrovata un’ora dopo abbandonata lungo la strada. Continuano le ricerche. Ed ora oltre che spaccio di droga, nel curriculum del marocchino potrebbe aggiungersi anche l’accusa di tentato omicidio.