A ottobre torna l’ora solare: lancette indietro di un ora


Torna l’ora solare che ci accompagnerà fino al 26 marzo del 2017. Le lancette andranno spostate indietro di un’ora nella notte fra sabato 29 e domenica 30 ottobre e gli italiani godranno così di un’ora in più di sonno, pagando lo scotto di vivere giornate con un’ora in meno di sole.

L’ora solare segna il vero ingresso nell’inverno. Potremo godere di un’ora in più di sonno, ma avremo giornate con un’ora in meno di sole.

L’ora solare tornerà quest’anno a fine ottobre, nella notte fra sabato 29 e domenica 30 ottobre, quando alle tre di notte le lancette dei nostri orologi dovranno essere spostate indietro di un’ora. Recupereremo così l’ora di sonno persa nel cambio dello scorso mese di marzo, avremo più luce al mattino, ma le giornate saranno inesorabilmente più corte. In molti accusano disturbi fisici durante il cambio e c’è chi, come il Codacons, propone di abolire l’ora solare e tenersi tutto l’anno quella legale.

ora-solare-1Lo scopo dell’ora legale è quello di consentire risparmio energetico attraverso un minore utilizzo dell’illuminazione. In Italia, sebbene con varie pause, esiste dal 1916, ed è nella sua attuale forma – condivisa dai paesi dell’Unione Europea – dal 1996.