Luna Nera il 30 settembre e subito dopo la fine del mondo


Potrebbe essere necessario annullare i piani per il week-end: per venerdì è prevista una rara ‘Luna Nera’, e per alcuni si tratta di un chiaro segno che il mondo sta per finire. Il 30 settembre il lato illuminato della Luna finirà nel cono d’ombra della terra, per cui risulterà quasi invisibile nel cielo notturno.  E anche se il fenomeno si verifica all’incirca ogni 32 mesi, i teorici della cospirazione sostengono che, a causa di altre attività celesti, stavolta sia speciale. Il primo giorno del mese di settembre ha portato con sé una eclissi di sole ad anello, in cui la luna è in linea con la Terra e il Sole, facendolo apparire – appunto – come un anello.

Questo evento, unito con la Luna Nera, fanno temere il peggio ai teorici della cospirazione. Anche i cristiani sono stati pronti a sottolineare l’importanza di entrambi gli eventi per quanto riguarda la Bibbia. Secondo il sito web Signs Of The End Times, nel vangelo di Matteo, capitolo 24:29, si legge: “Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurerà e la luna non darà più la sua luce, le stelle cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno scrollate”. In sostanza, i teorici ritengono che la prima parte della profezia si è avverata all’inizio di questo mese con l’eclissi solare, e venerdì sarà il giorno in cui “la luna non darà più la sua luce”. Un teorico ha scritto su Facebook: “Quei segni ci stanno comunicando l’imminente arrivo di Dio. Ci stiamo avvicinando alla fine del nostro mondo e la fine della vita sulla Terra per ogni essere umano. Ogni giorno, dobbiamo avvicinarci al nostro Salvatore Gesù Cristo.

1598183_ea420e83526f9337554dd2d84aa3_medNessuno potrà sfuggire a quello che sta arrivando sulla Terra”. Tuttavia, gli scienziati dicono che non c’è nulla da temere, e la terra andrà avanti come al solito durante e dopo la Luna Nera. La Luna Nera sarà principalmente visibile nell’emisfero occidentale, il Nord e Sud America, ma anche nelle porzioni più occidentali d’Europa. Si raggiungerà il picco alle 20:11, ora della costa orientale degli Stati Uniti, o all’1:11 del sabato mattina nel Regno Unito.