Ragazza di 25 anni si filma a 170 km/h, morta sulla A1: il cellulare riprende gli ultimi istanti – Video


Un tragica fine quella di Ana Maria Ahmeti, ragazza rumena di 25 anni che ieri è morta in un incidente tragico sull’A1, all’altezza di Calcara di Crespellano, attorno alle 22:30 di sera. La ragazza guidava una Punto grigia, che avrebbe urtato con violenza contro il guard rail e quindi si è ribaltata sull’asfalto, uccidendola sul colpo.

La 25enne di origini rumene vittima dell’incidente avrebbe lasciato una testimonianza importante: la registrazione degli ultimi istanti fatta con il cellulare. A svelare questo elemento sono le pagine de Il Resto del Carlino di oggi, che riportano i rilievi della Polstrada e l’esistenza di un video nel quale si vede il tachimetro segnare i 170 chilometri orari, velocità piuttosto elevata e pericolosa, soprattutto se abbinata con l’uso del telefono alla guida. La ragazza viveva a Bologna insieme al fidanzato.