Bimba di un anno beve detersivo, le condizioni di salute sono gravissime

Una bimba di un anno versa in gravissime condizioni dopo aver ingerito liquido per la pulizia del wc. E’ successo a Modena, nella casa dove la piccola vive con i genitori, una coppia di origine tunisina. La bimba è ricoverata in rianimazione pediatrica al Sant’Orsola di Bologna: non sarebbe in pericolo immediato di vita, ma per almeno tre giorni i medici non scioglieranno la prognosi.

I genitori avevano portata la piccola subito al pronto soccorso. Avevano anche la bottiglia dalla quale la figlia aveva bevuto: un contenitore anonimo nel quale la madre aveva diluito con acqua un liquido per la pulizia del water acquistato in Tunisia.

A causa dell’indisponibilità dei laboratori di analisi dell’università, la direzione del Sant’Orsola ha chiesto aiuto al Gabinetto della Polizia Scientifica di Bologna, i cui operatori si sono attivati immediatamente scoprendo che il liquido contenuto nella bottiglia e mescolato all’acqua non era un acido, come si poteva ipotizzare, ma una sostanza fortemente basica. Con questa informazione fondamentale, i medici hanno potuto adottare la terapia più corretta per curare la piccola. L’intera vicenda è stata segnalata anche alla Procura.