Agguato a Napoli, donna ferita. Ha fatto da scudo al figlio


Una donna è rimasta ferita da colpi d’arma da fuoco in un agguato avvenuto nel Rione Don Guanella di Napoli, nell’area nord della città. L’agguato intorno alle 17.15 nella zon ache si trova tra Secondigliano e Scampia. Secondo la prima ricostruzione degli investigatori Amalia Sepe era andata a fare la spesa con il nipotino piccolo che teneva in braccio. Improvvisamente, giunta davanti a un basso, due uomini armati le hanno preso il bimbo dalle braccia per spingere il figlio della donna – Giuseppe Telese, padre del bimbo che in quel momento si trovava nel basso – a uscire fuori per sparargli.

A quel punto la donna si è messa davanti all’ingresso e al figlio venendo ferita. La donna, ferita all’addome, è ricoverata in gravi condizioni al Cardarelli. Amalia Sepe ha precedenti per droga, il figlio per furto.