Pesciolino rosso ingoia una pietra, viene salvato dal veterinario – Foto


Un pesciolino rosso di un anno sarebbe morto se la sua proprietaria non l’avesse portato da un veterinario. L’adorato animaletto, infatti, aveva ingoiato una pietrolina del suo acquario.

Così la donna australiana, non badando a spese (l’intervento è costato 500 dollari), ha dato il suo ok perché i veterinari della Brisbane Bird and Exotics Veterinary Services procedessero con l’operazione: il pesce prima è stato anestetizzato e con una pinzetta gli è stato rimossa la pietrolina che non gli permetteva di mangiare.