Fortissimo terremoto al largo della Nuova Zelanda: scatta lʼallerta tsunami, evacuate le zone costiere


Una potente scossa sismica di magnitudo 7.2 si è verificata in mare al largo della costa settentrionale della Nuova Zelanda, a una profondità di 25 chilometri nella crosta terrestre. Le autorità di protezione civile hanno hanno emesso l’allerta tsunami e hanno evacuato le zone costiere della regione di East Cape.

Ecco l’evento registrato dall’INGV

Il maremoto è stato registrato anche dall’istituto geosismico statunitense Usgs.

C_2_articolo_3028999_upiImageppTerr