Le prime foto del terremoto nel centro Italia

05:38 – I corpi di due anziani sono stati ritrovati senza vita sotto le macerie

Sindaco di Amatrice: “Persone sotto le macerie”


“Le strade di accesso al paese sono isolate, lancio un appello per liberare le strade. Metà paese non c’è più, abbiamo gente sotto le macerie. Abbiamo spazio per elicotteri di soccorso, ma la priorità è liberare le strade”. E’ il drammatico appello del sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi. “Stiamo cercando con tutti i mezzi di portare i primi soccorsi, ma lavoriamo senza luce – ha spiegato Pirozzi a Rainews – ora abbiamo mandato tutti agli impianti sportivi”

Violenta scossa di terremoto di magnitudo 6 è stata registrata alle 3:36, con epicentro vicino Accumoli, in provincia di Rieti, e con ipocentro a soli 4 chilometri di profondità.  Crolli di edifici sono stati segnalati ad Accumoli e Amatrice, nel Reatino. “Metà paese non c’è più, la gente è sotto le macerie”. Lo ha detto a RaiNews24 il sindaco di Amatrice, nel reatino. Ad Amatrice “le strade di accesso sono bloccate”. Il sindaco ha fatto appello ai soccorritori per liberarle. “Su una c’è una frana e un’altra ha un ponte che sta per crollare. La gente si sta riunendo negli impianti sportivi, siamo senza corrente”.