Milano, lo stilista Stefano Ottina si suicida con un colpo di pistola: trovato in casa dal figlio


Lo stilista Stefano Ottina, 86 anni, si è suicidato con un colpo di pistola nella sua abitazione in via Amedei a Milano. È stato il figlio a dare l’allarme, ieri intorno alle 11, quando è entrato nell’appartamento e ha visto il corpo del padre a terra. Soccorso dal 118, l’86enne è stato portato in fin di vita all’ospedale Policlinico, dove è deceduto.

A far scattare l’allarme è stato un amico di vecchia data, il quale ha ricevuto una telefonata dello stilista – noto per aver fondato la fabbrica di abbigliamento Punch e aver lavorato alla realizzazione della camicia maschile aderente – in cui gli comunicava la volontà di farla finita perché non sarebbe riuscito a mettersi in contatto con il figlio, rendono noto dalla polizia. L’amico preoccupato ha chiamato il figlio dell’86enne, il quale non essendo a Milano ha immediatamente allertato il fratellastro. All’arrivo nell’abitazione, però, il figlio 48enne non ha potuto far nulla: il corpo del padre era immobile con accanto la rivoltella regolarmente detenuta.